Tavola rotonda

Empirical Approach to Public Theology: the Case of Human Rights Research

Nove professori internazionali spiegano come un approccio empirico può promuovere una teologia pubblica
  24 marzo 2024

L'Istituto di Teologia pastorale della Facoltà di Teologia organizza, il 16 aprile, una tavola rotonda internazionale dal titolo: EMPIRICAL APPROACH TO PUBLIC THEOLOGY: THE CASE OF HUMAN RIGHTS RESEARCH.

Il recente documento Ad Theologiam Promovendam di Papa Francesco (2023) indirizzato alla Pontificia Accademia Teologica (PATH), che chiede una “Teologia in uscita” comporta un cambio di paradigma complessivo in consonanza con ciò che sta emergendo come teologia pubblica. In altre parole, la teologia è esortata a superare la sua ossessione per le preoccupazioni autoreferenziali ed inserirsi nel dominio pubblico per dare il suo contributo unico per un mondo migliore.

L’intento della tavola rotonda (organizzata dal prof. Francis-Vincent Anthony) è di evidenziare come l'approccio empirico consenta il contributo della religione alla sfera pubblica dei diritti umani e della responsabilità umana per un mondo migliore. In altri termini, l'obiettivo è quello di evidenziare come la metodologia empirica faciliti l'ingresso di teologia nella sfera pubblica di diritti umani. I relatori di provenienza universitaria internazionale sono invitati ad esplorare la rilevanza dell'approccio empirico alla teologia pubblica sulla base delle ricerche che hanno svolto nell'area dei diritti umani. 

Intervengono: 

  • Prof. Francesco Zaccaria, Apulian Theological Faculty (Introduzione)
  • Prof. Lluis Oviedo, Pontificia Università Antonianum
  • Prof. Chris Hermans, Radboud University
  • Prof. Carl Sterkens, Radboud University
  • Prof. Hans-Georg Ziebertz, University of Würzburg
  • Prof. Alexander Unser, TU Dortmund University
  • Prof. Ulrich Riegel, Universität Siegen
  • Prof. Jaco S. Dreyer, University of South Africa
  • Prof. Raymond Webb, University of Saint Mary of the Lake (Conclusione)