Versione BETA
Notizie UPS
Educazione

L’Università per il Patto Educativo

Un volume che raccoglie la riflessione di tre Rettori di università pontificie
  13 ottobre 2020

Il libro L’Università per il Patto Educativo. Percorsi di studio, si ispira al Global Compact on Education, un evento internazionale fortemente voluto da Papa Francesco per mettere al centro l’educazione come creatrice di fraternità, pace e giustizia. Un’esigenza ancora più urgente in questo tempo segnato dalla pandemia.

Con questo volume gli autori, Enrico dal Covolo (Rettore emerito della Pontificia Università Lateranense) Mauro Mantovani (Rettore dell’Università Pontificia Salesiana), e Michele Pellerey (Rettore emerito dell’Università Pontificia Salesiana), hanno voluto sottolineare il ruolo della missione educatrice delle istituzioni universitarie, soprattutto in un’università, salesiana, che nell’incipit dello Statuto assume come “paradigma generatore” della sua identità e della sua missione proprio “il nuovo umanesimo, integrale ed educativo” (art. 1) per formare “nella grammatica del dialogo, e dell’incontro, alla trasversalità del sapere nella sua unità e distinzione, e alla competenza propria (art. 2)”. Un’università che ha nel suo DNA l’investire sull’educazione e lo scommettere sui giovani, camminando con loro perché siano veri protagonisti della storia, siano essi stessi il cambiamento che desiderano per il mondo.

Il futuro della Chiesa e della società - Papa Francesco lo ha espresso chiaramente - ha per questo bisogno di una rinnovata “alleanza intergenerazionale”, un vero e proprio “patto” volto a “formare persone mature, capaci di vivere nella società e per la società. […] Dobbiamo fare in modo che questo villaggio faccia crescere in tutti la consapevolezza di ciò che unisce le persone e tutte le componenti della persona; lo studio e la vita; le generazioni; i docenti e gli studenti; la famiglia e la società con le sue espressioni politiche, produttive, imprenditoriali e solidali” (Messaggio per il lancio del Patto educativo).

Lo sguardo del Papa è certo rivolto ad un villaggio “globale” caratterizzato dalla fraternità e dall’amicizia sociale (cf. Fratelli tutti); è bello però provare ad immaginare l’UPS sempre più come un “pezzo” di questo villaggio, in cui si consolidano e si sperimentano in forma condivisa e convergente i vari livelli e le dimensioni di questo “patto”. Provarci con coraggio, proprio in questi tempi difficili che la Provvidenza affida a noi, e non ad altri, è l’intento che emerge dalle pagine del libro “L’Università per il Patto Educativo. Percorsi di studio”.

Mettersi in ascolto del Messaggio che Papa Francesco, in occasione del Global Compact on Education, rivolgerà a tutti giovedì 15 ottobre, mostra chiaramente come la prevenzione, la cura della casa comune, nuovi stili di vita e di relazione, e la costruzione di una convivenza umana più pacifica e solidale, o stanno insieme e diventano progettualità sociale, o semplicemente restano degli slogan privi di contenuto concreto.

 

 Enrico dal Covolo, Vescovo salesiano, già ordinario di letteratura cristiana antica greca, affermato studioso di teologia e dei Padri della Chiesa, è attualmente Assessore del Pontificio Comitato di Scienze Storiche. Dal 2010 al 2018 è stato Rettore magnifico della Pontificia Università Lateranense.

 Mauro Mantovani, salesiano, è ordinario di filosofia teoretica presso l’Università Pontificia Salesiana, dove dal 2015 è il Rettore magnifico. Attualmente è il Presidente della Conferenza Rettori Università e Istituzioni Pontificie Romane (CRUIPRO).

 Michele Pellerey, salesiano, già ordinario di didattica presso l’Università Pontificia Salesiana, ne è stato il Rettore magnifico negli anni 1997-2003. Ha avviato e accompagnato le importanti aperture al “Processo di Bologna”, alla “cultura della qualità” e all’internazionalizzazione.