Versione BETA
Notizie UPS
Rettore

Una distanza che ci tiene uniti

Il messaggio di don Mauro Mantovani alla comunità accademica
  20 marzo 2020

Cari studenti, docenti, personale tecnico amministrativo e bibliotecario, vi scrivo anzitutto per ringraziarvi di cuore - a partire dal Vicerettore, prof. don Paolo Carlotti - per quanto portato avanti nelle scorse settimane in una situazione così difficile e impegnativa.

In questi giorni di pandemia ci sentiamo profondamente solidali con tutti coloro che stanno soffrendo e con coloro che stanno operando in tanti modi per il bene comune e il contenimento del contagio. Ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte con grande senso di responsabilità, sia evangelico e sia civico.  

Rientrato da Torino, a conclusione del Capitolo Generale dei Salesiani, ho ripreso in sede – nella misura e secondo le modalità possibili – le attività.

Un grazie a quanti, in modo diverso, hanno contribuito e stanno collaborando all’interno dell’UPS alla gestione dell’emergenza sanitaria e alle relative disposizioni per la nostra vita accademica, alla tutela della sicurezza, all’avvio della didattica alternativa a distanza, all’organizzazione del lavoro dei nostri dipendenti, la maggior parte dei quali in smart working continua a lavorare e a collaborare attivamente con l’Università.

I Decani e i docenti delle Facoltà si stanno impegnando a garantire le attività didattiche con varie modalità. È nostro impegno, in questi giorni, monitorare la didattica a distanza e la sua qualità affinché il cammino formativo possa proseguire con dignità ed efficacia.

Come ha già fatto il Vicerettore qualche giorno fa, invito tutti a fare di questo tempo in cui siamo invitati a restare a casa, una opportunità di grazia: leggere un libro, ascoltare e ascoltarci, riscoprire e imparare nuovi modi di stare insieme.

Con “testa, cuore e mani” insieme ce la faremo!

prof. don Mauro Mantovani

Rettore dell'Università Pontificia Salesiana