Corso
Elenco corsi
Anno accademico 2020/2021

Neuropsicologia dell'età evolutiva EC2522

5 ECTS
Docente
Curricoli
Pedagogia per la Scuola e la Formazione professionale
Pedagogia sociale: educatore professionale dei servizi educativi per l'infanzia
Pedagogia sociale: educatore professionale socio-pedagogico dei servizi educativi per la disabilità
Sede di Roma
Primo semestre

FINALITÀ

Il corso si propone di fornire le conoscenze di base sulla neuropsicologia dello sviluppo in una prospettiva educativa, focalizzando in modo particolare i disturbi del neurosviluppo in relazione ai differenti contesti: famiglia, scuola, riabilitazione. Obiettivi: Al termine del corso lo studente sarà in grado di: - descrivere le caratteristiche dei disturbi del neurosviluppo: sintomi, alterazioni funzionali e meccanismi patogenetici; - illustrare indicatori di sviluppo tipico e atipico delle funzioni cognitive; - analizzare e comprendere il report di una valutazione clinica; - descrivere le problematiche che un disturbo del neurosviluppo può determinare in vari contesti; - descrivere alcuni programmi di potenziamento delle funzioni cognitive per l’età prescolare.

ARGOMENTI

a) Neuropsicologia e sviluppo: un quadro di riferimento teorico. 1. Neuropsicologia dello sviluppo: oggetto e metodi di indagine. 2. Dalla neuropsicologia dell’adulto alla neuropsicologia cognitiva dello sviluppo. 3. Il contributo di Vygotskij e Lurija: sistemi psicologici e sviluppo culturale. 4. Il neurocostruttivismo: la riconciliazione tra il costruttivismo piagetiano e l’approccio innatista-modulare. 5. Lo sviluppo del cervello. 6. Lo sviluppo delle funzioni cognitive. 6.1. Linguaggio. 6.2. Memoria. 6.3. Attenzione e funzioni esecutive. 6.4. Abilità visuo-spaziali e visuo-costruttive. 6.5. Funzioni sensori-motorie. 6.6. Cognizione sociale. b) Disturbi del neurosviluppo e altre condizioni cliniche. 1. Patologia sommersa e rischio evolutivo. 2. Disturbi del neurosviluppo nel DSM 5. 3. Disabilità intellettiva. 4. Disturbi della comunicazione. 5. Disturbo dello spettro dell’autismo. 6. Disturbo dell’apprendimento. 7. Disturbo da deficit dell’attenzione e iperattività. 8. Disturbi della coordinazione motoria. 9. Sequele neuropsicologiche nella nascita pretermine. 10. Disturbi del sonno e cefalee. c) Contesti, relazioni e interventi. 1. I genitori di fronte alle condizioni di rischio evolutivo e ai disturbi del neurosviluppo. 2. Crescere con un disturbo del neurosviluppo (DNS): il bambino con DNS in famiglia. 3. I disturbi del neurosviluppo a scuola. 4. I disturbi del neurosviluppo in riabilitazione. 4. Interventi di sostegno allo sviluppo e di potenziamento delle funzioni cognitive. 4.1. Linguaggio. 4.2. Attenzione. 4.3. Memoria. 4.4. Abilità psicomotorie. 4.5. Funzioni esecutive. 4.6. Cognizione sociale. Metodi didattici: Il percorso didattico include lezioni frontali e sessioni di analisi di casi clinici. Attraverso la videodocumentazione vengono mostrati alcuni strumenti di valutazione dello sviluppo neuropsicologico. Il corso EB2522 - Neuropsicologia dell’età evolutiva si collega al corso EC1522 Psicologia dei processi e dei disturbi del linguaggio che costituisce un approfondimento monografico.

TESTI

1. VIO C.-LO PRESTI G., Diagnosi dei disturbi evolutivi. Modelli, criteri diagnostici e casi clinici (Trento, Erickson 2014); 2.. MAZZONCINI B. - MUSATTI L., Genitori sotto scacco. La relazione con i figli nel rischio evolutivo e nei disturbi del neurosviluppo (Milano, Raffaello Cortina Editore, 2019); 3. USAI M.C. ET AL. Diamoci una regolata! Guida pratica per promuovere l’autoregolazione a casa e a scuola (Milano, Franco Angeli 2012). Strumenti: PEZZICA ET AL. Scimmietta attentina (Firenze, Giunti Edu 2019); PASSOLUNGHI M.C. – COSTA H.M., Elefante Memo (Firenze, Giunti Edu 2014); STELLA G. ET AL., Pappagallo Lallo (Firenze, Giunti Edu 2013); BIANCHI A. – GENTA E., Gatto Nando (Firenze, Giunti Edu 2017).