Corso
Elenco corsi a.a. 2018/2019
Anno accademico 2018/2019

Religione e media I CA1020

5 ECTS
Docente
Sede di Roma
Primo semestre

FINALITÀ

Prerequisiti: Lo/la studente deve aver maturato una conoscenza qualificata del modo in cui funziona il mondo dei media sia dal punto di vista psico-socio-culturale sia dal punto di vista dei vari linguaggi adottati. Finalità/Significato: Nel corso si utilizzano gli strumenti teorici offerti dalle scienze della comunicazione per comprendere come il fatto e l’esperienza religiosa possano essere comunicati e per valutare le varie forme in cui essa si è espressa e si esprime attraverso i media partendo da una riflessione sulle esigenze poste da una comunicazione umana autentica. Obiettivi: Aiutare lo/la studente a: - comprendere il valore e l’importanza della mediazione nella comunicazione della religione. - definire i criteri secondo i quali una forma di comunicazione mediale può essere considerata autentica dal punto di vista umano e dal punto di vista religioso. - valutare il carattere positivo o negativo di un’opera mediale, partendo dalla convinzione che la comprensione e la comunicazione della dimensione religiosa non è prerogativa di chi si definisce credente, ma appartiene ad ogni essere umano (in particolare all’artista) quando sa esplorarne il senso profondo. - acquisire letteratura, modelli di analisi e competenze per svolgere compiti di responsabilità comunicativa e pastorale ed interagire proficuamente con le diverse componenti di una equipe che produce comunicazione religiosa.

ARGOMENTI

1. Religione e media verso una sistematizzazione. 2. La mediazione nell’esperienza religiosa cristiana: storia, ruolo e funzioni. 3. Le esigenze di una corretta comunicazione. 4. La comunicazione religiosa oltre la parola. 5. Il religioso, il trascendente, lo spirituale attraverso: - La fotografia (l’immagine) - Radio e comunicazione religiosa. – Cinema tra racconto e espressione del religioso - Televisione: eventi e celebrazioni, fiction (le serie tv religiose e i temi religiosi nelle serie tv), l’informazione, l’intrattenimento, cultura-educazione. 6. Proposte degli studenti.

TESTI

Letture proposte (oltre agli appunti relativi a singole lezioni): STOUT DANIEL A., Media and Religion, Foudations of an emerging field, (New York and London, Routledge 2012); LEVER F.-PASQUALETTI F.-PRESERN V.A., Dai loro frutti li riconoscerete. Comunicazione, coerenza, azione (Roma, LAS 2011); LEVER F.-RIVOLTELLA P.C.-ZANACCHI A. (edd.), La Comunicazione. Dizionario di scienze e tecniche, versione online (in particolare le voci Arte, Arte e sacro, Bibbia e comunicazione, Chiesa e comunicazione, Chiesa elettronica, Chiesa e immagine, Cattolici e mass media, Cristo comunicatore, Messa e televisione, Parabole); CEI, Comunicazione e missione. Direttorio sulle comunicazioni sociali nella missione della Chiesa (Roma, LEV 2004); BROOKS P., La comunicazione della fede nell’età dei media elettronici (Leumann, LDC 1987); SCHRADER P., Il trascendente nel cinema (Roma, Donzelli 2002); I documenti della Chiesa sulla comunicazione; PERUGINI S., Testimoni di fede, trionfatori di audience. La fiction religiosa anni Novanta e Duemila: storie di santi, papi e preti esemplari (Cantalupa, Effatà 2011); EINSTEIN M., Il business della fede. Marketing e religione (Bologna, Odoya 2008); FUMAGALLI A., La comunicazione di una «chiesa in uscita». Riflessioni e proposte (Milano, Vita e Pensiero 2015)