Pro Universitate Don Bosco

Un passo verso il futuro, una bella serata per stare bene e fare del bene

Il 21 giugno, in Aula Paolo VI, l'evento all'insegna di musica, danza e teatro per sostenere le studentesse e gli studenti dell'UPS
  3 giugno 2024

Venerdì 21 giugno alle ore 20.30 l'Aula Paolo VI della nostra Università Pontificia Salesiana ospiterà l'evento "Un passo verso il futuro", una serata di raccolta fondi per sostenere le studentesse e gli studenti dell'UPS, promossa dall'Associazione Pro Universitate Don Bosco.

Si tratta del secondo evento organizzato in collaborazione con il gruppo di danza moderna "Steps on Broadway", gruppo di ballo dell'Associazione sportiva dilettantistica Montesacro Roma 1987, composto da mamme con una grande passione per la danza moderna, preparate dalla bravissima Lorena Noce, insegnante di modern jazz.

Il gruppo si alternerà a diversi momenti di musica e teatro, animati dal caro amico dell'Associazione Pro Universitate Don Bosco, attore e artista poliedrico, Federico Perrotta, con il prezioso supporto della showgirl e attrice Valentina Olla

Madrina d'eccezione sarà Matilde Brandi, showgirl, conduttrice televisiva e attrice teatrale che mosse i primi passi nel mondo dello spettacolo proprio come ballerina in RAI. 

Questo evento, in particolare, si pone l'obiettivo di raccogliere fondi per la borsa di studio istituita in memoria dello studente, della nostra Università, Matteo Mancia, scomparso prematuramente lo scorso marzo. Matteo, 22 anni, era studente della Facoltà di Scienze dell'educazione, al terzo anno di Pedagogia sociale. Sempre attivo e partecipe a tutte le iniziative dell'Università, sorridente ed entusiasta del vivere in dialogo con tutti. Da subito, appena iscritto all'UPS, si è coinvolto nella Pastorale Universitaria, come membro dell'equipe sportiva e, da due anni, allenava i bambini dell'Associazione sportiva Don Bosco Nuovo Salario presso la nostra Parrocchia di Santa Maria della Speranza.

Insieme alla famiglia, agli amici e ai nostri studenti, abbiamo deciso di realizzare una borsa di studio che possa tenerne viva la memoria e stimoli altri giovani a impegnarsi nello studio e nell'attenzione al prossimo.

I biglietti, gratuiti, sono disponibili su eventbrite e tramite la stessa piattaforma è possibile effettuare una donazione, possibilità aperta anche durante la serata del 21 giugno.