Ambasciata di Francia presso la Santa Sede

Borse di formazione linguistica e di ricerca

Tramite il servizio culturale dell’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede, il Governo francese offre delle borse di formazione linguistica (tutti i livelli) e borse di ricerca agli studenti iscritti a università, atenei e collegi pontifici romani, di qualsiasi nazionalità, livello di studi, livello di francese e stato civile (preti, religiosi/e, seminaristi, studenti/esse, laici/che).

 

BORSE DI FORMAZIONE LINGUISTICA

Candidatura

Possono candidarsi tutti quegli studenti che hanno bisogno di migliorare la loro padronanza della lingua francese per i propri progetti di studio, di ricerca, professionali o pastorali. La priorità sarà data ai quei candidati che desiderano migliorare il proprio livello di francese per preparare o portare a termine le loro tesi di dottorato futuro o presente.

A priori, non è richiesto nessun tipo di conoscenza iniziale della lingua.

I candidati che, in precedenza hanno ricevuto una borsa dal Governo francese, non sono autorizzati a richiederla nuovamente – salvo casi particolari.

La selezione delle candidature e la gestione delle borse di studio è effettuata a Roma, dall’Institut français - Centre Saint-Louis, centro culturale francese dipendente dall’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede sul cui sito (www.ifcsl.com) sono disponibili tutte le informazioni.

BORSE DI RICERCA

Le borse di ricerca sono destinate ai dottorandi, neodottori o docenti iscritti nelle università, atenei e collegi pontifici romani, di qualsiasi nazionalità e stato civile: preti, religiosi/e, seminaristi, studenti/esse laici/che.

Candidatura

Possono candidarsi i dottorandi, neodottori o docenti che hanno bisogno di effettuare delle ricerche per la propria tesi di dottorato, per ricerche universitarie, per la stesura di un testo, di un articolo scientifico o qualsiasi altra ricerca scientifica. Gli studenti che non hanno superato il primo anno del dottorato non sono eleggibili.

Le ricerche potranno essere svolte in un’università francese, un archivio, una biblioteca o in un laboratorio scientifico al Centro nazionale della ricerca scientifica o di un altro istituto universitario o scientifico privato o pubblico francese. Il candidato dovrà ottenere il nulla osta dell’istituto ove desidera effettuare le sue ricerche in Francia.

I dossier completi (modulo di richiesta della borsa scaricabile dal sito www.ifcsl.com + annessi) deve essere depositato direttamente in formato cartaceo presso l’Institut français - Centre Saint-Louis, Largo Giuseppe Toniolo 22, o tramite posta elettronica (borse@ifcsl.com), da lunedì 18 febbraio a venerdì 5 aprile 2019 entro le ore 18:00.