Inizio del secondo semestre 2019
gli auguri del Rettore

Cari colleghi docenti, studenti e collaboratori del personale tecnico-amministrativo e bibliotecario dell’UPS,

un saluto cordiale a tutti con l’augurio di un sereno e fruttuoso secondo semestre.

Anche questa seconda parte dell’anno accademico ci vedrà impegnati nello studio, nella ricerca e nei vari servizi in un tempo in cui la nostra Istituzione sta proseguendo a vari livelli il percorso di revisione degli Statuti, Ordinamento degli studi e Regolamenti, secondo le indicazioni di Veritatis gaudium, in vista di un’offerta formativa e di una strutturazione e organizzazione che siano sempre più adeguate e qualificate. Al tema degli Statuti rinnovati dell’UPS dedicheremo l’Incontro della comunità accademica fissato per lunedì 29 aprile prossimo, occasione anche per approfondire i contenuti del recente annuncio dell’avvenuta firma, il 13 febbraio scorso, dell’Accordo tra Italia e Santa Sede per il riconoscimento dei titoli.

Prima delle vacanze di Pasqua, oltre a quelli organizzati dalle singole Facoltà, ci attendono alcuni eventi di particolare rilevanza. Vi invito a prenderne visione consultando l’agenda sul nostro sito. Tra essi segnalo la Giornata dell’Università 2019, giovedì 14 marzo prossimo, dal titolo “Quali ‘profili’ per il nostro futuro? Giovani, Università e mondo del Lavoro” e i diversi momenti di formazione proposti durante il periodo quaresimale, anche per i docenti laici e i collaboratori del personale di servizio (in modo particolare l’incontro di mercoledì 27 marzo alle ore 12.15). Di tutto ciò riceverete presto informazioni più dettagliate.

Sono lieto anche di dare il benvenuto, a nome di tutti, ai nuovi volontari del Servizio Civile che per tutto il 2019 collaboreranno per la Pastorale Universitaria, l’Osservatorio Internazionale della Gioventù e il Centro Studi Don Bosco, coordinati da L. Rosón, M. Vojtas e D. Basili. Il Progetto di cui fanno parte, dal titolo “Accogliere, conoscere e animare le differenze”, ha come obiettivo di valorizzare le risorse librarie e culturali e favorire l’accesso agli studenti. I volontari saranno presenti dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 19,00 uno all’interno di un ufficio di fronte all’Aula Paolo VI e un secondo all’interno del Club Don Bosco. Le attività che svolgeranno saranno le seguenti: - ascoltare e individuare i bisogni degli studenti; - orientare gli studenti sui servizi offerti dall’Università; - pubblicizzare e organizzare gli eventi culturali e interculturali (insieme al Segretariato di Studenti e all’Ufficio Comunicazione e Sviluppo); - sostenere e favorire lo studio, anche dell’italiano per gli studenti di lingua madre diversa dall’italiano.

Ci accompagna sempre, in ogni espressione della nostra vita accademica, l’obiettivo di “fare cultura a servizio dei giovani, della Chiesa e della società”; possiamo così realizzare quanto indicatoci lo scorso ottobre dal Gran Cancelliere dell’UPS, don Ángel Fernández Artime: “essere sempre all’ascolto della comunità e sempre camminare insieme […]. Le sfide di un’Università come la nostra sono veramente paradossali, perché siamo chiamati a stare attenti alle nuove grida dell’umanità e anche alle vecchie e solite grida; alle novità, alla storia e alla tradizione; a quelli che si trovano all’avanguardia ma anche a quelli che restano ai margini e ai confini”.

 

Buon lavoro a tutti!